Filoweb: English Electric Lightning

 
Home Menu Gallery Roberto Contatti
 

English Electric Lightning

Caccia da superiorità aerea con ruolo secondario di attacco

Origine: Regno Unito
Motori: 2 turbogetti Rolls-Royce Avon 301R con postbruciatore e 58,86 kN di spinta
Prestazioni: Velocità massima Mach 2,27 (2.415 km/h). Autonomia 1290 km (2500 km con i serbatoi addizionali). Tangenza 18000 m
Armamento: 2 cannoni ADEN da 30 mm con 120 colpi ciascuno. Missili Red Top a guida IR. Razzi (Arabia Saudita)
Ruolo: Caccia, Attacco

Descrizione: L'English Electric Lightning è stato un caccia intercettore britannico supersonico, in servizio presso la RAF principalmente tra gli anni sessanta e settanta fino al 1988.
Quest'aereo era rinomato principalmente per la sua velocità (era capace di volare a velocità supersoniche senza ricorrere al postbruciatore), la rapidità di salita in quota (poteva salire di 15.000 m in meno di un minuto), l'agilità di manovra e trovò impiego, oltre che nella RAF, anche presso l'aviazione saudita e quella del Kuwait.
Il primo Lightning entrò in servizio nel dicembre del 1959, mentre i primi Lightning di serie (F Mark 1) furono consegnati, a partire dall'anno successivo, al 74° Squadron in sostituzione degli Hawker Hunter. Vista la difficoltà di pilotare un aereo così innovativo, nel 1961 fu fatta entrare in linea una versione (T Mk.1) da addestramento biposto della F Mk.1.
I primi Lightning di serie (F Mark 1) furono consegnati, a partire dall'anno successivo, al 74° Squadron in sostituzione degli Hawker Hunter. Vista la difficoltà di pilotare un aereo così innovativo, nel 1961 fu fatta entrare in linea una versione (T Mk.1) da addestramento biposto della F Mk.1.
Il Lightning uscì di produzione nel dicembre 1969, ma rimase in servizio presso la RAF fino alla sua ufficiale radiazione il 30 luglio 1988. Fu rimpiazzato principalmente dai Tornado ADV, ma anche dagli F-4 Phantom.

English Electric Lightning
English Electric Lightning

Contenuti


↑ Top ↑

G+ FB TW whatsapp RSS FEED
Cerca
Parola:

filoweb.it è il sito personale di Filippo Brunelli
(c) 2017 Filippo Brunelli
Le immagini ed i testi contenuti nel sito sono di proprietà di Filippo Brunelli salvo diversamente indicato.
L'uso delle immagini e del testo è gratuito per uso personale ed è subbordinato alla citazione della fonte.