Filoweb: Bell 47 - H-13 Sioux

 
Home Menu Gallery Roberto Contatti
 

Bell 47 - H-13 Sioux

Elicottero di soccorso medico (M.A.S.H.)

Origine: USA
Motori: 1 Lycoming VO-435B1A
Prestazioni: Velocità massima 196 km/h. Autonomia 412 km. Tangenza 3200 m
Armamento: Nessuno
Ruolo: Collegamento, Ricerca e Soccorso

Descrizione: Il Bell 47 è stato il primo elicottero certificato per uso civile l'8 marzo 1946.
Ne sono stati prodotti più di 5600 esemplari fino al 1974, compresi 1200 costruiti su licenza dalla Agusta in Italia dove venne denominato AB-47, 239 in Giappone e 239 nel Regno Unito.
I primi modelli del Bell 47 erano realizzati con configurazioni molto diverse tra loro, variando tra esemplari con cabine aperte o chiuse o con carrello a 4 ruote. Il modello più comune, il 47G introdotto nel 1953 divenne il più noto nella sua configurazione con il cockpit racchiuso in una grande bolla in plexiglas e con la struttura scoperta realizzata con tubi saldati, serbatoi di carburante esterni e a sbalzo e carrello a pattino. In seguito le successive versioni 47H e 47J Ranger vennero dotate di una cabina chiusa e di una trave di coda carenata.
I motori erano i Franklin o Lycoming a pistoni a cilindri orizzontali contrapposti da 200 fino a 305 hp (da 150 a 230 kW).
L'equipaggio poteva essere di 2 o 4.
Nel 2005 vi erano ancora esemplari in attività come elicotteri scuola o per uso agricolo.
Il Bell 47 divenne operativo con le forze armate statunitensi dal 1946 e fu impiegato in diverse versioni e con diversi nomi per trenta anni. Nella guerra di Corea (1950-1953) fu denominato con nomenclatura militare H-13 Sioux dall'United States Army e con questo nome venne diffusamente conosciuto durante la lunga carriera.
Il Bell 47 è stato selezionato come elicottero da addestramento basico dalle forze armate di molti paesi, tra cui l'Italia.
Il Bell h-13D divenne famovo grazie alla serie televisiva M.A.S.H.

Bell 47 - H-13 Sioux
Bell 47 - H-13 Sioux
Bell 47 - H-13 Sioux

Contenuti


↑ Top ↑

G+ FB TW whatsapp RSS FEED
Cerca
Parola:

filoweb.it è il sito personale di Filippo Brunelli
(c) 2017 Filippo Brunelli
Le immagini ed i testi contenuti nel sito sono di proprietà di Filippo Brunelli salvo diversamente indicato.
L'uso delle immagini e del testo è gratuito per uso personale ed è subbordinato alla citazione della fonte.