Filoweb: Antonov An-22

 
Home Menu Gallery Roberto Contatti
 

Antonov An-22

Trasporto strategico

Origine: URSS (RUSSIA)
Motori: 4 turboeliche Kuznetsov NK-12MV Potenza 4 x 14.791 hp
Prestazioni: Velocità massima 740 km/h,Velocità di crociera 680 km/h, Autonomia a vuoto: 11000km, con carico massimo: 5000km, Tangenza 10000m
Armamento: Nessuno
Ruolo: Trasporto, Trasporto Tattico

Descrizione: L'Antonov An-22 Antei (in cirillico Антонов Ан-22 Антей, Anteo. Nome in codice NATO Cock[1]), è un quadrimotore turboelica da trasporto strategico di progetto e costruzione sovietica. Quando apparve, nel 1965, era l'aereo più grande del mondo, e mantenne questo primato fino al 1969, anno dell'avvento del Lockheed C-5 Galaxy. L'aereo da trasporto An-22 era basicamente una macchina estrapolata ingrandendo l'An-12: in entrambi i casi, infatti, si trattava di un velivolo ad ala alta spinto da quattro motori a turboelica, e con il carrello di atterraggio principale sistemato in carenature poste lungo la fusoliera. Tuttavia, vi erano alcune notevoli innovazioni tecniche. Il carrello di atterraggio principale è costituito da 14 ruote, sistemate in carenature sotto la fusoliera. La pressione degli pneumatici può essere regolata direttamente dalla cabina di pilotaggio, in modo da ottimizzare il comportamento del velivolo su ogni superficie. L'An-22 è in grado di operare anche da piste semipreparate. Il vano di carico principale occupa buona parte della fusoliera: lungo 33 metri, non è pressurizzato e vi si accede grazie ad un grande portellone, ad apertura regolabile, situato a poppa. Tale portellone può essere aperto anche in volo, consentendo quindi aviolanci di paracadutisti o merci. Il vano merci è equipaggiato con quattro rotaie e due argani, ognuno dei quali avente una capacità di 2.500 kg. Il playload massimo è di 80.000 kg[3]. In alternativa, possono essere caricati 151 paracadutisti, o 292 soldati oppure 202 feriti.

Antonov An-22
Antonov An-22
Antonov An-22
Antonov An-22
Antonov An-22

Contenuti


↑ Top ↑

G+ FB TW whatsapp RSS FEED
Cerca
Parola:

filoweb.it è il sito personale di Filippo Brunelli
(c) 2017 Filippo Brunelli
Le immagini ed i testi contenuti nel sito sono di proprietà di Filippo Brunelli salvo diversamente indicato.
L'uso delle immagini e del testo è gratuito per uso personale ed è subbordinato alla citazione della fonte.