Filoweb: British Aerospace Buccaneer

 
Home Menu Gallery Roberto Contatti
 

British Aerospace Buccaneer

Aereo da Attacco

Origine: Regno Unito
Motori: 2 turbofan Rolls-Royce Spey RB.168 Mk.101 da 49,4 KN di spinta
Prestazioni: Velocità max 1073 km/h a 60 m Autonomia 3700km Tangenza 12200m
Armamento: Bombe nel vano bombe in fusoliera, fino a 5 400 kg (12 000 lb) di carico bellico (inclusa la possibilità di trasportare la bomba nucleare Red Beard) più 4 sub-alari, con la possibilità di trasportare varie combinazioni di bombe, missili e serbatoi ausiliari.
Ruolo: Attacco, Bombardamento , Specializzato, Contro Guerriglia, Antinave

Descrizione: Il Blackburn Buccaneer era un aereo da attacco britannico in servizio con la Royal Air Force e la Fleet Air Arm dal 1962 al 1993;
il bireattore Buccaneer è stato uno dei primi interdittori d'attacco ognitempo della storia.
Ebbe un impiego operativo di combattimento al termine della sua carriera quando, dopo essere stato dotato di designatore laser, un certo numero di esemplari fu inviato nel 1991 in Arabia Saudita durante la prima guerra del Golfo per coadiuvare i Tornado IDS della RAF nell'utilizzo delle bombe a guida laser.
Il Buccaneer aveva una fusoliera costruita secondo la regola delle aree, che pure non dovrebbe essere così importante per una macchina subsonica. Il velivolo inglese era biposto in tandem, con due motori turboventola Rolls-Royce Spey; aveva un particolare vano portabombe per 4 ordigni da 454 kg, che lo rendeva più veloce dei caccia supersonici a bassa quota, quando erano armati di un carico analogo.
Tra le caratteristiche innovative, l'aerofreno di coda composto da due semiconi incernierati ed il tettuccio detonante, formato da un cordone di esplosivo che serviva per aprire un varco nella parte superiore del tettuccio stesso coadiuvando l'azione dei sedili eiettabili di tipo Martin-Baker Zero Zero (funzionanti da quota 0 e velocità 0); questo tettuccio fu poi adottato sui successivi velivoli Harrier, Jaguar, Hawk e Tornado.

British Aerospace Buccaneer
British Aerospace Buccaneer

Contenuti


↑ Top ↑

G+ FB TW whatsapp RSS FEED
Cerca
Parola:

filoweb.it è il sito personale di Filippo Brunelli
(c) 2017 Filippo Brunelli
Le immagini ed i testi contenuti nel sito sono di proprietà di Filippo Brunelli salvo diversamente indicato.
L'uso delle immagini e del testo è gratuito per uso personale ed è subbordinato alla citazione della fonte.