Filoweb: Dassault-Dornier Alpha Jet

 
Home Menu Gallery Roberto Contatti
 

Dassault-Dornier Alpha Jet

Aereo da addestramento avanzato e da attacco al suolo leggero

Origine: Francia, Germania
Motori: 2 turboventola SNECMA-Turbomeca Larzac 04-C5 con 13,24 kN di spinta ciascuno
Prestazioni: Velocità massima 0,85 Ma (1000 km/h in quota). Velocità di salita 57 m/s. Autonomia 2900 km. Raggio d'azione 610 km. Tangenza 14630 m
Armamento: 1 cannone Mauser da 27 mm o 1 DEFA M553 da 30 mm. Bombe caduta libera: fino a 2500 kg. Missili aria aria: AIM-9 Sidewinder, R550 Magic II. Missiliaria superficie: AGM-65 Maverick. Razzi: SNEB da 68 mm, CRV7 da 70 mm
Ruolo: Appoggio, Attacco, Addestramento

Descrizione: Il Dassault-Dornier Alpha Jet è un bireattore da addestramento avanzato e da attacco al suolo leggero, di concezione francotedesca e prodotto dalla Dassault Aviation e dalla Dornier-Werke GmbH tra gli anni settanta e gli anni ottanta.
Caratterizzato dall'aspetto compatto e dall'adozione di un'ala a freccia, soluzione tecnica che garantisce elevate prestazioni, l'Alpha Jet viene tuttora utilizzato nelle versioni più recenti da un buon numero di aeronautiche militari e principalmente dalla francese Armée de l'air e dalla sua pattuglia acrobatica nazionale, la Patrouille de France, e dalla tedesca Luftwaffe nella versione d'attacco al suolo.
L'Armée de l'air decise di utilizzare l'Alpha Jet principalmente come addestratore. Il primo esemplare di produzione in serie francese effettuò il primo volo il 4 novembre 1978. La variante francese era nota come Alpha Jet E (la "E" sta per "Ecole", in francese "Scuola") o Alpha Jet addestratore avanzato/d'attacco leggero. Le prime consegne in Francia per i test in servizio operativo sono state effettuate nel 1978, portando all'introduzione in servizio permanente nel maggio 1979, sostituendo il T-33 Canadair come addestratore basico ed il Mystère IV A come addestratore armato. La Patrouille de France, il team acrobatico dell'aeronautica militare francese, acquisì gli Alpha Jet per sostituire i Fouga CM-170 Magister precedentemente usati. Al termine della produzione furono 176 gli esemplari di Alpha Jet E consegnati fino al 1985, mentre l'ordine iniziale prevedeva una consegna di 200 velivoli.
Il totale degli Alpha Jet prodotti è di 512 esemplari, di cui 329 esportati, per le aeronautiche militari di dieci nazioni (8 prototipi, 175 aerei destinati alla Francia e 329 esportati in nove paesi: Germania Ovest, Belgio, Egitto, Marocco, Togo, Cameroun, Qatar, Nigeria e Gabon).

Dassault-Dornier Alpha Jet
Dassault-Dornier Alpha Jet
Dassault-Dornier Alpha Jet
Dassault-Dornier Alpha Jet

Contenuti


↑ Top ↑

G+ FB TW whatsapp RSS FEED
Cerca
Parola:

filoweb.it è il sito personale di Filippo Brunelli
(c) 2017 Filippo Brunelli
Le immagini ed i testi contenuti nel sito sono di proprietà di Filippo Brunelli salvo diversamente indicato.
L'uso delle immagini e del testo è gratuito per uso personale ed è subbordinato alla citazione della fonte.