FILOWEB.IT

 
Home Menu Gallery Roberto Contatti
 

Nitroglicerina

La nitroglicerina è un composto chimico di formula bruta  C₃H5O9N₃ e struttura di triestere della glicerina con l'acido nitrico.
La nitroglicerina si prepara per nitrazione della glicerina con una miscela solfonitrica a una temperatura inferiore a 18 ºC. I composti di partenza utilizzati per produzione di nitroglicerina devono essere il più possibile puri: in caso contrario si ottiene una nitroglicerina impura che già durante la preparazione oppure durante la conservazione può alterarsi fino a esplodere spontaneamente.
La nitroglicerina pura si presenta come un liquido pesante oleoso e incolore, quasi insolubile in acqua ma miscibile con la maggior parte dei solventi organici, con punto di fusione a 13,1 ºC. Per riscaldamento a 180 ºC o per semplice urto la nitroglicerina esplode con estrema violenza; da ciò la pericolosità del trasporto e della conservazione, per cui la nitroglicerina viene usata come esplosivo solo in casi eccezionali. Rappresenta il costituente fondamentale di altri esplosivi più maneggevoli, come la dinamite e le polveri senza fumo tipo balestiti, ecc., che si preparano miscelando la nitroglicerina rispettivamente con materiali adsorbenti solidi come la farina fossile o gelatinizzandola con nitrocellulosa e altri ingredienti e con opportuni agenti stabilizzanti. 
La nitroglicerina è stata sintetizzata per la prima volta da Ascanio Sobrero nel 1847. Egli avvisò quante più persone poté di non riprodurne la sintesi, data la sua estrema instabilità e la conseguente pericolosità. Vedete, la detonazione della nitroglicerina produce una quantità di gas tale da occupare più di  1200 volte il volume originale a condizioni di temperatura e pressione normali (notare che, in seguito alla detonazione, i gas rilasciati sono estremamente caldi, pertanto occupano un volume ancora maggiore).  L’onda di pressione risultante dall’espansione dei gas è talmente potente da demolire edifici e uccidere le persone all’istante.

Tags:Chimica polvere da sparo polvere nera nitroglicerina 1847 Ascanio Sobrero esplosivo

Contenuti


↑ Top ↑

G+ FB TW whatsapp
Cerca
Parola:
Log-in:
E-mail: Password:

Lista delle voci

Chi ha inventato l' F-16?
Il Piano Bernadotte
Il falso logo CE
Vegetariani più a rischio per allergie, depressione e tumori
File RAW fotografia
Frequenze della polizia
Nutella
La Sigla A113 (animazione)
Carburante degli aerei
ius primae noctis
Maria Antonietta non invitò il popolo a mangiare brioche
Eva non offrì ad Adamo una mela
Le piramidi non le costruirono gli schiavi
Confondere la genialità con l’intelligenza e la sregolatezza
Disastro del lago Nyos
Kilogrammopeso, Peso, Massa, Newton
Potenza
Che Guevara assassino feroce
GLI ORRORI DEL COMUNISMO
Tesla (Unità di misura)
Forze fondamentali
Fotografie in alta gamma dinamica High Dynamic Range (HDR).
fiscal cliff
Nitroglicerina
Curve isofoniche
Generazione di aerei
La teoria delle stringhe
Subprime
Derivati
La Curva di Laffer o della crescita felice
Teoria economica di Keynes
Caloria
Decibel e suono
Polvere pirica o polvere nera polvere da sparo
Joule
Tassos Isaac
Invasione turca di Cipro
Entanglement quantistico
Muramasa le spade maledette
Masamune e la Honjo Masamune
Differenza tra reazione chimica e reazione nucleare
Tipi di Energia
Olocausto
Il genocidio armeno
Disastro di Bhopal
Centrali eoliche
L'omosessualità è genetica
L'uomo di Piltdown
Isole Senkaku (Diaoyutai)
Relatività generale
Nastro di Möbius
Lo Spread dei titoli di stato
Il gatto di Schrödinger
La mappa non è il territorio
Introduzione alla Semantica Generale
Reagan il miglior presidente, Obama solo quarto
Prima Uovo o Gallina?
Pannelli solari fotovoltaici e inquinamento
Storia debito pubblico Italiano
Irgun
Haganah
Dishonorable Disclosures
Idrogeno come fonte di energia
Sindrome hikikomori o Ragazzi Tartaruga
Conferenza di Madrid
Risoluzione ONU 3379
Esodo ebraico dai paesi arabi

filoweb.it è il sito personale di Filippo Brunelli
(c) 2017 Filippo Brunelli
Le immagini ed i testi contenuti nel sito sono di proprietà di Filippo Brunelli salvo diversamente indicato.
L'uso delle immagini e del testo è gratuito per uso personale ed è subbordinato alla citazione della fonte.