FILOWEB.IT: Bassano (vi)

 
Home Menu Gallery Roberto Contatti
 
Bassano (vi)

Oltre al ponte la Grappa

Sul ponte di Bassano / là ci darem la mano / là ci darem la mano / ed un bacin d’amor.

Il ponte vecchio, o ponte degli alpini, è uno dei luoghi più affascinanti e romantici d'Italia.
Distrutto molte volte dalla furia del fiume o dell'uomo è sempre stato ricostruito secondo le tecniche ed il progetto del Palladio del 1569, che risolse in maniera geniale ed altamente scenografica il passaggio sul fiume sul quale esistevano precedenti manufatti duecenteschi.
Dopo la seconda guerra mondiale venne ricostruito a cura dell'Associazione Nazionale Alpini e da allora prese l'attributo di 'Ponte degli Alpini' a consolidare la tradizione e l'affetto caro ai soldati già dalla prima guerra mondiale.
Il museo della Grappa Poli è un simpatico museo che illustra la storia della produzione della grappa dalla spremitura delle vinacce alla distillazione all'affinamento: si può ammirare tutto il processo della grappa dal grappolo,alla spremitura,alla raffinazione,all'invecchiamento (in botti di rovere) ed infine all'imbottigliamento.Si possono poi ammirare gli antichi strumenti con i quali veniva prodotta la grappa,infine non manca una fornitissima cantina per intenditori di questo prelibato liquore.
La grapperia Nardini è un locale dove si serve solo "dieta liguida". attiva sin dal 1779 rappresenta la più antica distilleria d’Italia.  Il locale oggi è famoso per i suoi aperitivi molto particolari e gli amari tra i quali ricordiamo il Mezzoemezzo;  la ricetta si trova sul blog ufficiale della Distilleria Nardini.
Dall'altra parte del ponte si trova un bar dal quale si accede al museo degli alpini al costo di 1€ (giugno 
2015) con tanto di audioguida. Il Museo degli Alpini di Bassano offre un'interessante opportunità culturale per ritrovare e ripercorrere i fili della memoria: gli alpini portano infatti con sé un patrimonio di storia, valori e sentimenti, che accomuna profondamente tutto il popolo italiano. Una cultura che trova un punto di riferimento importante nella nostra città, da sempre legata alla storia di questo corpo militare: il museo a loro dedicato, tappa d'obbligo per chi passa per il Ponte vecchio, ne rappresenta una significativa conferma, ben documentata da questo nuovissimo catalogo. 
Il Tempio Ossario di Bassano del Grappa è un sacrario militare e raccoglie i resti dei soldati morti nella Prima Guerra Mondiale, questo è un luogo sacro due volte essendo allo stesso tempo Chiesa e Sacrario. Nel Sacrario sono tumulati 5405 soldati.Esternamente il Tempio, costruito in stile gotico veneziano, con tracce di romanico, si presenta massiccio ma armonioso nel suo insieme, e piacevole.
Piazza Libertà, un tempo "piazza dei Signori", è la vetrina del passeggio domenicale. Ottenuta con il 
riempimento del fossato che cingeva la seconda cerchia di mura di Bassano, fu chiamata dapprima piazza San Giovanni, dal nome della chiesa che vi era sorta nel 1308. La piazza oggi è il punto nodale della città dove convergono le principali vie del centro. Ad est della piazza Libertà si trova piazza Garibaldi. La consuetudine bassanese chiama questa piazza "piazza della Fontana" o "piazza delle Erbe", perché per secoli vi si è tenuto il mercato degli ortaggi. Piazza Garibaldi  è sovrastata dalla Torre Civica che domina l'intero centro storico. Di fronte, la chiesa di San Francesco in stile romano-gotico, la cui facciata è caratterizzata dal bell'affresco con l'Annunciazione.

14/9/2015

Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi) Bassano (vi)

Contenuti


↑ Top ↑

G+ FB TW whatsapp

Luoghi

Museo Gianni Caproni
La perla del lago di Garda
Granducato di Montepagano
Una bellissima piccola cascata
Ferrara: da cittadella medioevale a opera rinascimentale
Spello è un incanto una cartolina
Bolca
LE SALSE DI NIRANO
Il Vittoriale degli Italiani
Un'altra piccola Venezia
Oltre al ponte la Grappa
Non solo la città degli scacchi
Lago della ninfa
Un polmone verde alle porte di Verona
il paese dai muri dipinti
SOAVE: Dal Vino alla storia
Da Vignola a Marano : Il percorso Natura
Il Parco Giardino Sigurtà
Il Parco dei Sassi di Roccamalatina
Il ponte naturale più grande d'europa
A Rovereto per riscoprire la I° guerra mondiale
IL Forte Wohlgemuth
LA città murata medioevale
Parco delle Cascate di Molina
IL PORTICO DI San Luca
Il Lago di Loppio
Il santuario incastonato nella Roccia
Da borghetto lungo il mincio
Il Parco Bucci

ENTRA

Perchè

Nelle giornate di sole, anche invernali, è difficile rinunciare ad una scampagnata ma se si ha una giornata libera e non sapete dove andare o non si vuole spendere molto? Questa sezione del sito vuole offrire all'internauta la possibilità di condividere luoighi e/o esperienze. Chiunque può partecipare iscrivendosi ed inserendo un luogo, un posto, un monumento, un itinerario che vale la pena visitare.

filoweb.it è il sito personale di Filippo Brunelli
(c) 2017 Filippo Brunelli
Le immagini ed i testi contenuti nel sito sono di proprietà di Filippo Brunelli salvo diversamente indicato.
L'uso delle immagini e del testo è gratuito per uso personale ed è subbordinato alla citazione della fonte.