FILOWEB.IT: Faenza (ra)

 
Home Menu Gallery Roberto Contatti
 
Faenza (ra)

Il Parco Bucci

A Faenza ci sono diversi parchi cittadini. Uno dei più vasti è il Parco dedicato all’industriale Roberto Bucci. Si estende su una superficie di circa 8 ettari ed è stato progettato e realizzato a fine degli anni ’60 da Roberto Bucci, estimatore di fauna e botanica con l’aiuto del vivaista e naturalista Cesare Gallegati.

No sapevo dell’esistenza di un parco artificiale così bello in quella città: per me Faenza era poco più di un nome sulla carta, situata sulla via Emilia, tra Imola e Forlì, famosa per le ceramiche.
La scoperta del parco cittadino creato negli anni ’60 del secolo scorso è stata una piacevole sorpresa; con gli animali (oche, cigni, pavoni, criceti, conigli selvatici, tartarughe, e una immensa varietà di pesci) che si muovono liberamente   per il parco, con i suoi laghetti artificiali e le sue piante esotiche il parco si estende per oltre 8 ettari e si presta a delle belle camminate.
Gli animali che sono cresciuti in cattività vengono nutriti anche dai visitatori del parco. 
C'è un parco giochi per i bambini che contiene anche una locomotiva dove i bambini possono giocare esplorandone l'interno. 
 L'acqua è un elemento dominante del parco, con due laghi collegati da un ruscelletto, isolette, ponticelli.
Io ho avuto l’opportunità di visitare il parco nel periodo autunnale, quando i colori esplodono ed infiammano i colori del pardo con le tonalità del rosso, del giallo e del verde.
Sebbene sia il principale parco cittadino, in quell’occasione, l’affluenza di persone al parco era scarsa ed ho potuto godermi una passeggiata rilassante, ammirando le piante ad alto fusto che emergevano dal lago e le famiglie di anatre che vi nuotavano; a volte qualche coniglio mi attraversava la strada mentre, con l’occhio, di un pavone dall’aria aristocratica mi seguiva.
Per chi vi si reca in macchina da altre provincie (o regioni come nel mio caso) il parco offre all’esterno un ampio parcheggio ed anche una piadineria.
2/9/2013

Faenza (ra) Faenza (ra) Faenza (ra) Faenza (ra) Faenza (ra) Faenza (ra) Faenza (ra) Faenza (ra) Faenza (ra)

Contenuti


↑ Top ↑

G+ FB TW whatsapp

Luoghi

Museo Gianni Caproni
La perla del lago di Garda
Granducato di Montepagano
Una bellissima piccola cascata
Ferrara: da cittadella medioevale a opera rinascimentale
Spello è un incanto una cartolina
Bolca
LE SALSE DI NIRANO
Il Vittoriale degli Italiani
Un'altra piccola Venezia
Oltre al ponte la Grappa
Non solo la città degli scacchi
Lago della ninfa
Un polmone verde alle porte di Verona
il paese dai muri dipinti
SOAVE: Dal Vino alla storia
Da Vignola a Marano : Il percorso Natura
Il Parco Giardino Sigurtà
Il Parco dei Sassi di Roccamalatina
Il ponte naturale più grande d'europa
A Rovereto per riscoprire la I° guerra mondiale
IL Forte Wohlgemuth
LA città murata medioevale
Parco delle Cascate di Molina
IL PORTICO DI San Luca
Il Lago di Loppio
Il santuario incastonato nella Roccia
Da borghetto lungo il mincio
Il Parco Bucci

ENTRA

Perchè

Nelle giornate di sole, anche invernali, è difficile rinunciare ad una scampagnata ma se si ha una giornata libera e non sapete dove andare o non si vuole spendere molto? Questa sezione del sito vuole offrire all'internauta la possibilità di condividere luoighi e/o esperienze. Chiunque può partecipare iscrivendosi ed inserendo un luogo, un posto, un monumento, un itinerario che vale la pena visitare.

filoweb.it è il sito personale di Filippo Brunelli
(c) 2017 Filippo Brunelli
Le immagini ed i testi contenuti nel sito sono di proprietà di Filippo Brunelli salvo diversamente indicato.
L'uso delle immagini e del testo è gratuito per uso personale ed è subbordinato alla citazione della fonte.