Filoweb.it

Vellutata funghi e speck

FB TW G+ whatsapp RSS FEED News letter

Vellutata funghi e speck

Tipologia: Primo Piatto

Ingredienti:

3- 4 patate grandi

300gr di funghi misti

700ml di brodo vegetale

1 porro

5 – 6 fettine di speck

100 ml latte c.a.

Olio d’oliva q.b.

Sale e pepe q.b.

Pezzettini di pane abbrustolito

Procedimento:

Cosa c’è di meglio, per finire l’inverno, che una bella vellutata di funghi?
La ricetta è facilissima ed il risultato è un piatto che scalda non solo lo stomaco ma anche l’ambiente.
Per preparare la vellutata bisogna prima di tutto tritare il porro , sbucciare le patate e tagliarle a pezzettini,
pulire i funghi eliminando la parte terrosa dal gambo e lavarli delicatamente sotto l’acqua corrente fredda, quindi tagliarli a fette sottili.
In una pentola mettere a scaldare il brodo.
In una pentola mettere a imbrunire la cipolla con due cucchiai di olio d’oliva, quindi aggiungere le patate a cubetti e mescolare per insaporite, quindi coprire con il brodo.
Intanto in una padella cuocere i funghi con un po' di burro e prezzemolo.
Nel frattempo, in una padella, mettere a rosolare lo speck tagliato a pezzettini.
Lasciare cuocere, aggiungendo nel caso del brodo se si asciuga troppo, fino a quando le patate non iniziano a disfarsi, aggiungendo sale e pepe. Quando iniziano a disfarsi le patate aggiungere i funghi ed il latte e lasciare condensare.
Con un frullatore ad immersione frullare il composto fino ad ottenere una vellutata morbida. 
Servire calda aggiungendo i pezzettini di speck e il pane abbrustolito.

Potrebbe interessarti...

Würstel fritti

Pancake nutella e banane

Pollo Fantasia

Patate piccanti al forno

Pollo alla (Pseudo) Luisiana

Tortilias enchiladas e salsicce

Spaghetti Piselli e Calamari

Maiale ai germogli di Soia

FB TW G+ whatsapp RSS FEED News letter

filoweb.it è il sito personale di Filippo Brunelli
(c) 2017 Filippo Brunelli
Le immagini ed i testi contenuti nel sito sono di proprietà di Filippo Brunelli salvo diversamente indicato.
L'uso delle immagini e del testo è gratuito per uso personale ed è subbordinato alla citazione della fonte.
Brunelli Filippo declina ogni responsabilità per l'uso che viene fatto delle informazioni presenti nel sito.